Archivio

Post Taggati ‘Lia Adornato’

Zoo-art

21 Febbraio 2018 Nessun commento

Inaugurata il 20 febbraio, la mostra Zoo-art rimarrà alla Chie Art Gallery di Milano fino al 3 marzo.

Eccomi durante il vernissage, io ho portato un solo dipinto, “Primavera insubrica”, olio su tela 50×70. La mostra è interessante, per chiunque voglia andare a vederla l’ingresso è libero, Chie Art Gallery è in viale Premuda 27, Milano, ed apre da martedì a sabato dalle 12 alle 19.

 

 

 

 

 

 

 

 

Piccolo spazio per il nostro programma di affiliazione! Amazon ha una selezione piuttosto ampia di prodotti per l’arte, io mi sono trovata particolarmente bene (risparmiando) con questi rotoli di tela per dipingere. Attualmente  taglio un pezzo di tela, dipingo, fabbrico un telaio e fisso la tela con le graffette.

Un risultato.

Mostra collettiva

13 Febbraio 2018 Nessun commento

Farò parte di una mostra collettiva alla Chie Art Gallery, Milano. Si inaugura il 20 febbraio, la galleria è poi aperta dal martedì a venerdì dalle ore 12.00 alle ore 19.00. Io porterò “Primavera insubrica”, olio su tela. I pesci per aria, sì. Qui il video.

Locandina

 

 

 

 

 

 

 

 

e dipinto

 

 

Criticità

27 Gennaio 2018 Nessun commento

Scriviamo ancora, anche se è passato praticamente tutto gennaio senza condividere alcuna notizia. Abbiamo anche noi avuto a che fare con l’ondata di influenza. L’unica che, fino ad ora, non l’ha presa sono io. C’è da dire che mi aggiro per casa con il flacone di disinfettante al benzalconio cloruro, pronta a spruzzarlo  su qualsivoglia criticità con scatto felino ed agile mossa. Mi sento un po’ come Will Smith in “Io sono leggenda”: lui aveva il pastore tedesco ed io ho il cane lupo cecoslovacco, ma entrambi siamo circondati da zombie. Che altro aggiungere? Un saluto dal cronicario, ci vediamo presto!

Nel frattempo ho prodotto una piccola commissione marina, un dittico, “Ricordi”, 20×20 cm per due tele, olio su tela.

 

 

 

 

 

E visto che stiamo messi più o meno tutti in modo da passare parecchio tempo in casa, ricordo che Amazon, con l’iscrizione Amazon prime, offre un po’ di Tv in streaming proprio niente male. Noi attualmente ci stiamo divertendo parecchio con le avventure di “The Grand Tour”, ma non c’è solo questo. Qui per iscrivervi ad Amazon Prime!

Buon Natale

22 Dicembre 2017 Nessun commento

A Natale siamo tutti più buoni? Non lo so. Per quel che mi riguarda i canditi mi fanno sempre schifo, per dire. Diciamo, allora, che siamo tutti più uguali a prima. Anche io, che non amo i canditi. E anche i canditi, che sono canditi prima, durante e dopo le Feste. Lo so, potevo sposare il Grinch , come a spirito natalizio siamo lì, e poi ho sposato Joe. A me non piacciono le cose fatte per forza o ipocrisia, tutto lì. Diciamo, allora, che, nel mio caso, approfitterò dei giorni di riposo per stare con la mia famiglia, fare giochi di società, guardare film e avere momenti conviviali. Anche se non sono credente anche io ho bisogno di ricaricarmi e avere momenti conviviali, ebbene sì, quindi basta con le filippiche del tipo “Se non credi non devi nemmeno festeggiare il Natale o il Capodanno.”, perché potrei contrattaccare con “Se credi veramente perché festeggi il Sol Invictus e i Saturnali?”; diciamo in concordia che le religioni avallano un momento dell’anno in cui noi, scimmie antropomorfe, necessitiamo di ricaricarci e stare attorno al fuoco a raccontarcela su e giocare , perché fuori fa freddo ed è buio. Oh. E adesso cambiamo argomento.

Dicembre su www.mezzogiusto.it . L’anno si chiude con molti nuovi arrivi automobilistici, si potrebbe dire che sia stato l’autunno dei crossover, pratici come SUV e meno impegnativi, durante l’autunno ne sono usciti a manciate, andate sul sito a smanettare per confrontarli. Sono fiorite anche le promozioni, in questi ultimi mesi dell’anno abbiamo visto supervalutazioni, voucher ed extrasconti, noi come squadra vi consigliamo di essere cauti anche nell’approfittarsi di queste facilitazioni e di valutarne bene i pro e i contro: non perdete mai di vista la gestione dell’auto una volta arrivata a casa (vedere alla voce “bere come un cammello dopo una traversata”), i tassi dei finanziamenti (stitassi!) e i vari optional (belli ma con una logica tutta loro nei raggruppamenti e nei prezzi).

Dicembre artistico: Un gran lavoro con i filati, come al solito, e un dipinto. “Solstizio di inverno, Sesto Calende” 37×75 cm olio su tela. Con la sua foto auguriamo a tutti voi BUON NATALE , quale che sia il vostro sistema di pensiero.

 

 

 

 

Ps. Un po’ di tempo libero in famiglia si può impiegare anche nei videogiochi! Ecco una selezione Amazon.

 

 

 

 

 

 

 

Tenderness

27 Novembre 2017 Nessun commento

Con questo mese sono circa due anni che confeziono maglieria e scrivo istruzioni da pubblicare su “Le idee di Susanna” o “Susanna solomaglia“. Riguardo alla stesura dei cosiddetti “pattern”, all’inizio mi sentivo un’aliena che doveva esprimersi in una qualsiasi delle lingue terrestri. Correggo: in una delle lingue più astruse e lontane dall’italiano. Magari il Maori, toh. Io, in effetti, ho sempre fatto di testa mia, con la maglia: mai seguito istruzioni, mai scaricato un pattern. Forse è anche per questo che mi hanno chiesto di collaborare con delle riviste, certo è che la mia correttrice di bozze ha dovuto sudare sette camicie per farmi piantar lì di aggettivare troppo, inventare termini ed essere prolissa. Adesso, grazie anche alle mie frequentazioni, vedi alla voce Magliuomini, ce l’ho fatta. Sono pronta. Presento un pattern tutto mio.

Ho sviluppato Tenderness per La lana e i filò, il negozio di Feltre gestito dalla mia amica Francesca Cecchet, in esclusiva. Tenderness è una maglia sottogiacca in baby alpaca Herriot di Juniper Moon Farm, fatta apposta per le taglie più, elegante, sensuale e comoda. Io e Francesca abbiamo pensato di offrire un kit con il pattern, il filato e una pratica borsina rosso Natale, in stoffa, riutilizzabile. Insomma un bel dono per gratificarsi o per qualche amic* magliar*. Se passi da Feltre passa a La lana e i filò e concediti una coccola lanosa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mentre lavoravo a questo progetto ho notato che un pattern per taglie non convenzionali suscita molto interesse, così ho deciso di offrirne prossimamente sul mio profilo Ravelry. Per ora basta, però, non mi sbottono più, a tempo debito riprenderò in mano il discorso, a presto!